Dieci fotografie per ricordarsi di un viaggio in Cornovaglia

 

A novembre abbiamo letto il favoloso racconto di viaggio di Mariano in Cornovaglia, oggi a distanza di qualche mese, vogliamo mostrarvi qualche scatto di quel viaggio in questa terra magica.

Dal racconto di viaggio

Cornovaglia: covo di pirati e contrabbandieri

 

Looe, divisa dal fiume omonimo in “East Looe” e “West Looe”, è un villaggio di pescatori sulla costa est della Cornovaglia.

Looe

Polperro – uno dei villaggi cornici più suggestivi, un tempo famoso per il contrabbando del thé, tabacco e brandy.

02

Shell House – una casa ricoperta interamente dalle conchiglie è l’abitazione più caratteristica di “Polperro”.

03

St. Ives – uno dei paesini più romantici della costa ovest della Cornovaglia col suo storico porticciolo sopravvissuto alle mille tempeste dell’Oceano Atlantico.

04

Godrevy Lighthouse – su un isolotto a due passi da “St.Ives” è il famoso faro del romanzo di Virginia Woolf.

05

Lands End – il punto più ad ovest dell’intera Inghilterra è anche uno dei punti più rappresentativi della Cornovaglia. 06

St Michael’s Mount – di fronte “Marazion” è  la versione inglese di Mont Saint Michel. Con la bassa marea la si può raggiungere a piedi per visitare il castello tutt’oggi ancora abitato. 07

Restormel Castle – castello del XIII sec. a pianta circolare circondato da un paesaggio naturale di boschi e colli adatto a chi è in cerca di relax e di una domenica fuori dalla routine. 08

Tintagel Castle – (resti del) castello medievale costruito sul promontorio dove secondo la leggenda sarebbe nato Re Artù.  09

Kynance Cove – è una baia della Penisola di Lizard circondata da scogliere mozzafiato e lunghi sentieri ideali per gli amanti del trekking. 10

Senza Parole – libera interpretazione

11

 

Precedente #allacciamoli Successivo E se invece di baci fossero fotografie...